Il corso, dedicato a una lettura ravvicinata della Cronica scritta verso il 1358 da un anonimo autore romano, non solo contribuisce ad approfondire le conoscenze sulla storia italiana ed europea nel XIV secolo, ma soprattutto aiuta ad acquisire strumenti utili alla lettura critica dei testi storiografici medievali.