Il corso mira a fornire a studenti con un bagaglio linguistico

corrispondente almeno al livello B1-B2 del Quadro Comune Europeo di

Riferimento gli strumenti fondamentali per comprendere e analizzare i

concetti basilari del discourse e della Linguistica generale, per poi

concentrarsi sull' analisi, gli aspetti, le funzioni, gli usi e le particolarità

linguistiche della lingua inglese (Standard English) e delle sue varietà.

Particolare attenzione viene prestata all'English for Specific Purposes

relativo al Corso di laurea, ovvero l'English for Communication Studies.

Gli studenti dovranno dunque acquisire gli elementi di base dell'English

for Communication.

Oltre che a temi legati all'ambito della Comunicazione

e dei Media si darà spazio alla tutela della sicurezza informatica e alla

Media Education. Alcune lezioni si concentreranno poi sul Business

English.

Obiettivi formativi e

risultati di

apprendimento

Conoscenze, capacità e competenze relative a tematiche del corso di

laurea e all'English for Communication; Conoscenze, capacità e

competenze relative alla lingua inglese, alle sue caratteristiche, varietà e

al suo uso in molteplici contesti; Elementi di Linguistica generale;

Capacità di scrivere un elaborato in inglese formale e di preparare una

presentazione efficace; Acquisire una visione della lingua inglese in ottica

sistemica; Saper cooperare e saper operare individualmente in attività di

tipo laboratoriale (stesura di una lettera, di un proposal, esercizi di

linguistica/morfologia, esercizio su espressioni idiomatiche).

Programma e

contenuti

Il corso è strutturato in due moduli consecutivi. Moduli I e II: il primo

modulo intende offrire tanto le conoscenze di base legate al concetto di

comunicazione e alle sue declinazioni, quanto una panoramica sulla

lingua inglese nelle sue varietà linguistiche e socioculturali, analizzando

la sua funzione comunicativa in molteplici contesti. Si parlerà poi di Old

Media e New Media, programma televisivi, Arts nei Paesi di lingua

inglese, tipologie di giornali, programmi televisivi e radiofonici nel Regno

Unito e negli Stati Uniti, Marketing, Advertising (metaphorical devices;

focused vocabulary on Advertising); si introdurrà infine, in vista del

secondo modulo relativo alla Linguistica, il concetto di discourse. In

parallelo alle lezioni curriculari gli studenti frequenteranno esercitazioni

con il Collaboratore ed Esperto Linguistico (CEL): durante le lezioni con il

Dott. Michael Elphinstone, si tratteranno vari aspetti della grammatica

inglese e dell'Use of English (livello B2-C1), ai fini della preparazione alla

Prova Scritta Informatizzata. Il secondo modulo si concentrerà sull'inglese

scritto e parlato, informale e formale e sui principali aspetti dell'uso della

lingua e dunque di Linguistica. Verranno analizzati nel dettaglio aspetti

fondamentali della lingua inglese quali functional vocabulary, verb

patterns, phrasal verbs, linkers, collocations, word formation/word

blending, prefixes, suffixes, compounds, roots, polisemy, abstract nouns,

false friends. Verranno inoltre introdotti gli idioms, divisi in diverse

tipologie: idioms per descrivere situazioni di vita quotidiana, persone,

problemi, salute, istruzione, lavoro; idioms for Journalism, Advertising e

Formal Writing. Agli studenti verrà chiesto di preparare una

presentazione PowerPoint su un argomento a scelta relativo al corso.

Esercitazioni con il Collaboratore ed Esperto Linguistico (CEL): le

esercitazioni hanno l'obiettivo di esplorare l'utilizzo della lingua inglese,

in modo particolare l'inglese formale o accademico, che verrà poi

impiegato nell'analisi obiettiva di un testo a scelta per l'elaborazione di

una tesina che costituisce la prova scritta del Modulo II.

Metodi didattici Lezione frontale e interattiva

Testi di riferimento Modulo I-II (Docente) Modulo I-II (Docente). materiali obbligatori per tutti

gli studenti all'esame orale • Gardner, C., English and New Media, in S.

Goodman et al., "Redesigning English”, London, Routledge, 2007, pp.

205-221. • Gramley, S., Patzold K-M., A survey of Modern English”,

Routledge London, pp. 11-81 key concepts. • Goddard, A., The Language

of Advertising, London, Routledge, 1998. • Jackson, H. and Amvela, E. Z.,

Words in Use, "Words, Meaning and Vocabulary”, London, Bloomsbury,

2002, pp. 136-166. • Wilson, A., Speech, Writing and Discourse Type, in J.

Culpeper et al., "English Language: Description, Variation and Context”,

New York, Palgrave MacMillan, 2009, pp. 425-438. Questi materiali

verranno raggruppati in una dispensa che sarà disponibile sia sulla

piattaforma KIRO che alla copisteria CLU, in Corso Carlo Alberto, a modico

prezzo. Ulteriori materiali di approfondimento verranno analizzati nel

corso delle lezioni e costituiranno parte integrante della bibliografia per

l'esame. Gli studenti potranno trovarli, divisi per macro argomenti, sulla

piattaforma didattica KIRO a nome della docente titolare. Gli studenti

sono tenuti a studiare tutto nel dettaglio, integrando dispensa e contenuti

delle lezioni in modo da poter acquisire conoscenze, abilità e competenze

ben articolate e organiche. Modulo I-II (CEL) • Soars, L. and J., New

Headway Intermediate. Fourth Edition, Oxford, Oxford University Press.

Ulteriori materiali verranno distribuiti nel corso delle lezioni.

Modalità di verifica

dell'apprendimento

Entrambi i moduli prevedono una prova scritta e una orale. Modalità Il

corso prevede quattro prove, due scritte e due orali, che vanno

obbligatoriamente sostenute nel seguente ordine: Prova scritta

informatizzata (Modulo I - CEL) Tesina (Modulo II - CEL) Prova orale di

entrambi i moduli, che include l'esposizione della presentazione. Il voto

finale corrisponderà alla media tra i quattro voti ottenuti, due per

entrambi i moduli. Prova scritta (Modulo I): per il Modulo I è prevista una

Prova Scritta Informatizzata. Si tratta di un test on-line di grammatica. Gli

studenti in possesso di certificazioni internazionali di lingua inglese (in

corso di validità) che attestino un livello di conoscenza della lingua pari a

B2 o superiore (FCE, CAE, TOEFL, etc.) potranno essere esonerati dal

sostenere la Prova Scritta Informatizzata. La Prova Scritta Informatizzata

si tiene nei mesi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio, giugno, luglio

e settembre. Per superare la prova è necessario ottenere un punteggio

pari a 18 o superiore. Lo studente che non superi la Prova per due volte

consecutive, dovrà frequentare un breve corso di recupero della durata di

3 ore prima di poterla sostenere nuovamente. Qualora la prova non

venisse superata per 5 volte, lo studente verrebbe ammesso alla prova

orale con la media dei 5 voti ottenuti. 

 Prova Scritta Informatizzata ha validità di un anno, trascorso il quale

dovrà essere sostenuta nuovamente. Prova scritta (Modulo II): la prova

scritta per il Modulo II consiste in una breve tesina (2/3 pagine -font

Times New Roman 12 - margine Normale 2,54, interlinea 2,0) riguardante

l'analisi di un solo testo in lingua inglese scelto tra le tipologie discusse

durante il corso (es. articoli di giornale, siti web, annunci pubblicitari,

etc.). Il documento, in formato WORD o PDF, va obbligatoriamente

inoltrato al Dott. Michael Elphinstone entro due settimane dalla data in

cui si intende sostenere la prova orale insieme ad una copia del testo

analizzato, sempre in formato WORD o PDF. Prove orali: le prove orali

verteranno sui contenuti delle lezioni con la docente, sulla presentazione

e sulla tesina. Nel corso dell'esame orale verranno riproposti agli studenti

anche esercizi di Linguistica e testi affrontati nel corso delle lezioni con la

docente. Per quanto riguarda la presentazione PowerPoint, deve essere

attinente a uno degli argomenti del corso e deve essere un lavoro di

approfondimento e rielaborazione dello studente. Lo studente può

scegliere tra un argomento più generico e discorsivo, quale ad esempio la

comunicazione, uno o più aspetti ad essa relativi, la lingua inglese, uno

dei suoi molteplici aspetti; in alternativa può analizzare un articolo di

giornale, uno spot. Può anche decidere di affrontare un argomento di

Linguistica, quale ad esempio i phrasal verbs, gli idioms. Deve essere un

lavoro di circa quindici/venti slides con layout a discrezione dello

studente; per quanto riguarda la lunghezza, esistono margini di

flessibilità qualora uno studente presentasse un lavoro particolare che

richiede un maggiore numero di diapositive. L'invio della presentazione

deve avere luogo cinque giorni prima dell'esame, ma non è obbligatorio.

Chi la invia la riceverà corretta e la porterà il giorno dell'esame. Gli altri la

porteranno direttamente all'esame. Gli studenti hanno anche la

possibilità di far visionare la presentazione al ricevimento prima

dell'appello e di farsela correggere direttamente in tale occasione. Tutti

gli studenti sono pregati di scrivere una mail alla docente per avere un

appuntamento e partecipare al ricevimento. Di seguito l'indirizzo di 

posta elettronica a disposizione: 

giuliasusanna.robutti@unipv.it.

 Durante ogni lezione sono previsti momenti in cui gli studenti possono

chiedere assistenza/supporto in caso di dubbi o problemi. Ci saranno

anche alcuni pomeriggi messi a disposizione dalla docente per il

medesimo scopo. Gli studenti lavoratori possono procurarsi il modulo

giustificativo che attesta la loro presenza all'esame; la docente lo

compilerà contestualmente a tutti coloro che ne hanno bisogno, anche in

caso di esito negativo dell'esame stesso. Gli studenti che hanno ricevuto

una convalida parziale dell'esame per trasferimento da altro Ateneo o per

seconda-terza laurea sono pregati di portare tutta la documentazione ai

fini di concordare un programma personalizzato che verrà stabilito caso

per caso e che si rifarà in ogni caso ai medesimi contenuti. Anche in

questi casi la parte di linguistica sarà richiesta a tutti gli studenti, in

quanto essenziale per padroneggiare la lingua in molteplici contesti. Per

concludere si precisa che tutti gli studenti, anche di anni accademici

precedenti, devono portare questo programma. Non si prevedono

eccezioni.

Normativa                           DM270

SSD                                        L-LIN/12 (LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE)

Dipartimento                      DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI

Corso di studio                   COMUNICAZIONE, INNOVAZIONE, MULTIMEDIALITÀ

Curriculum                          PERCORSO COMUNE

Anno di corso                                 1°

Periodo didattico               PRIMO SEMESTRE

Crediti                                              9

Ore                                        54 ore di attività frontali

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire agli studenti, con un bagaglio linguistico corrispondente almeno al livello linguistico B1-B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento, gli strumenti fondamentali per comprendere e analizzare i concetti basilari della Linguistica generale, e per concentrarsi sull'analisi, gli aspetti, le funzioni, gli usi e le peculiarità linguistiche della lingua inglese (Standard English) e delle sue varietà. Particolare attenzione viene prestata all'English for Specific Purposes relativo al corso di laurea, ovvero l'English for Communication Studies. Gli studenti dovranno dunque acquisire gli elementi di base dell'English for Communication. Ci si focalizzerà poi sulla trattazione di argomenti legati all'ambito della Comunicazione e dei Media. Si darà spazio anche alla tutela della sicurezza informatica e alla Media Education.

Alcune lezioni di approfondimento si concentreranno sul Business English e sulla macrotematica del lavoro.

Programma e contenuti

Il corso è strutturato in due moduli consecutivi.

Moduli I e II: il primo modulo intende offrire tanto le conoscenze di base legate al concetto di comunicazione e alle sue declinazioni, quanto una panoramica sulla lingua inglese nelle sue varietà linguistiche e socioculturali, analizzando la sua funzione comunicativa in molteplici contesti. Si parlerà poi di Old Media e New Media, programma televisivi, Arts nei Paesi di lingua inglese, tipologie di giornali, programmi televisivi e radiofonici nel Regno Unito e negli Stati Uniti, Marketing, Advertising (metaphorical devices); si introdurrà infine, in vista del secondo modulo relativo alla linguistica,  il concetto di discourse.

In parallelo alle lezioni curriculari gli studenti frequenteranno esercitazioni con il Collaboratore ed Esperto Linguistico (CEL): durante le lezioni con il Dott. Michael Elphinstone, si tratteranno vari aspetti della grammatica inglese e dell'Use of English (livello B2-C1), ai fini della preparazione alla Prova Scritta Informatizzata.

Il secondo modulo si concentrerà sull'inglese scritto e parlato, informale e formale e sui principali aspetti dell'uso della lingua e dunque di Linguistics.

Verranno analizzati nel dettaglio aspetti fondamentali della lingua inglese quali functional vocabulary, verb patterns, phrasal verbs, linkers, collocations, word formation/word blending, prefixes, suffixes, compounds, roots, polisemy, abstract nouns, false friends.

È previsto che gli studenti preparino una presentazione in PPT su un argomento a scelta tra quelli trattati a lezione.

Esercitazioni con il Collaboratore ed Esperto Linguistico (CEL): le esercitazioni hanno l'obiettivo di esplorare l'utilizzo della lingua inglese, in modo particolare l'inglese formale o accademico, che verrà poi impiegato nell'analisi obiettiva di un testo a scelta per l'elaborazione di una tesina che costituisce la prova scritta del Modulo II.

Testi di riferimento

Modulo I-II (Docente). materiali obbligatori per tutti gli studenti all'esame orale

·Gardner, C., English and New Media, in S. Goodman et al., "Redesigning English”, London, Routledge, 2007, pp. 205-221.

·Gramley, S., Patzold K-M., A survey of Modern English”, Routledge London.

·Goddard, A., The Language of Advertising, London, Routledge, 1998.

·Jackson, H. and Amvela, E. Z., Words in Use, "Words, Meaning and Vocabulary”, London, Bloomsbury, 2002, pp. 136-166.

·Wilson, A., Speech, Writing and Discourse Type, in J. Culpeper et al., "English Language: Description, Variation and Context”, New York, Palgrave MacMillan, 2009, pp. 425-438.

Questi materiali verranno raggruppati in una dispensa che sarà disponibile sia sulla piattaforma KIRO che alla copisteria CLU, in Corso Carlo Alberto, a modico prezzo.

Ulteriori materiali di approfondimento verranno analizzati nel corso delle lezioni e costituiranno parte integrante della bibliografia per l'esame. Gli studenti potranno trovarli, divisi per macroargomenti, sulla piattaforma didattica KIRO a nome della docente titolare.

Gli studenti sono tenuti a studiare tutto nel dettaglio, integrando dispensa e contenuti delle lezioni in modo da poter acquisire conoscenze, abilità e competenze ben articolate e organiche. 

Modulo I-II (CEL)

·Soars, L. and J., New Headway Intermediate. Fourth Edition, Oxford, Oxford University Press.

Ulteriori materiali verranno distribuiti nel corso delle lezioni.

Modalità verifica apprendimento

Entrambi i moduli prevedono una prova scritta e una orale. Le quattro prove vanno obbligatoriamente sostenute nel seguente ordine:

Prova scritta informatizzata (Modulo I - CEL)

Tesina (Modulo II - CEL)

Prova orale (Modulo I - Docente)  + Prova orale (Modulo II - Docente)

Il voto finale corrisponderà alla media tra i quattro voti ottenuti, due per entrambi i moduli.

Prova scritta (Modulo I): per il Modulo I è prevista una Prova Scritta Informatizzata. Si tratta di un test on-line di grammatica.

Gli studenti in possesso di certificazioni internazionali di lingua inglese (in corso di validità) che attestino un livello di conoscenza della lingua pari a B2 o superiore (FCE, CAE, TOEFL, IELTS) potranno essere esonerati dal sostenere la Prova Scritta Informatizzata.

La Prova Scritta Informatizzata si tiene nei mesi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio, giugno, luglio e settembre. Per superare la prova è necessario ottenere un punteggio pari a 18 o superiore. Lo studente che non superi la Prova per due volte consecutive, dovrà frequentare un breve corso di recupero della durata di 3 ore prima di poterla sostenere nuovamente. Qualora la prova non venisse superata per 5 volte, lo studente verrebbe ammesso alla prova orale con la media dei 5 voti ottenuti.

Corrispondenza punteggio/voto della Prova Scritta Informatizzata

Punteggio PSI              Voto corrispondente

29-30                                      30 e lode

27-28                                      30

25-26                                      28

23-24                                      25

21-22                                      23

19-20                                      21

18                                           18

La Prova Scritta Informatizzata ha validità di un anno, trascorso il quale dovrà essere sostenuta nuovamente.

Prova scritta (Modulo II): la prova scritta per il Modulo II consiste in una breve tesina (2/3 pagine -font Times New Roman 12 - margine Normale 2,54, interlinea 2,0) riguardante l'analisi di un solo testo in lingua inglese scelto tra le tipologie discusse durante il corso (es. articoli di giornale, siti web, annunci pubblicitari, etc.). Il documento, in formato WORD o PDF, va inoltrato al Dott. Michael Elphinstone entro due settimane dalla data in cui si intende sostenere la prova orale insieme ad una copia del testo analizzato, sempre in formato WORD o PDF.

Prove orali: le prove orali verteranno sui contenuti trattati nel modulo docente, sulla presentazione in PPT e sulla tesina.

Nel corso dell'esame orale verranno riproposti agli studenti anche esercizi di Linguistics affrontati nel corso delle lezioni in forma laboratoriale.

Per quanto riguarda la presentazione PowerPoint, deve essere attinente a uno degli argomenti del corso e deve essere un lavoro di approfondimento e rielaborazione dello studente.

Lo studente può scegliere tra un argomento più generico e discorsivo, quale ad esempio la comunicazione, uno o più aspetti ad essa relativi, la lingua inglese, uno dei suoi molteplici aspetti; in alternativa può analizzare un articolo di giornale, uno spot. Può anche decidere di affrontare un argomento di Linguistica, quale ad esempio  i phrasal verbs, gli idioms. Deve essere un  lavoro di circa quindici/venti slides con layout a discrezione dello studente; per quanto riguarda la lunghezza, esistono margini di flessibilità qualora uno studente presentasse un lavoro particolare che richiede un maggiore numero di diapositive.

L'invio della presentazione deve avere luogo cinque giorni prima dell'esame, ma non è obbligatorio. Chi la invia la riceverà corretta e la porterà il giorno dell'esame.

Gli altri la porteranno direttamente all'esame. Gli studenti hanno anche la possibilità di far visionare la presentazione al ricevimento prima dell'appello e di farsela correggere direttamente in tale occasione.

Tutti gli studenti sono pregati di scrivere una mail alla docente per avere un appuntamento e partecipare al ricevimento.

Di seguito gli indirizzi di posta elettronica a disposizione:

giuliarbt@alice.it o giuliasusanna.robutti@unipv.it.

Durante ogni lezione sono previsti momenti in cui gli studenti possono chiedere assistenza/supporto in caso di dubbi o problemi. Ci saranno anche alcuni pomeriggi messi a disposizione dalla docente per il medesimo scopo.

Gli studenti lavoratori possono procurarsi il modulo giustificativo che attesta la loro presenza all'esame; la docente lo compilerà contestualmente a tutti coloro che ne hanno bisogno, anche in caso di esito negativo dell'esame stesso.

Per concludere si precisa che tutti gli studenti anche di anni accademici precedenti devono portare questo programma. Non si prevedono eccezioni.

Il corso si propone di porre lo studente in una condizione di familiarità con i linguaggi, i temi, le tecniche ed i problemi propri del professionista di relazioni pubbliche nell'attuale contesto sociale ed economico.

Il corso è dedicato a presentare i più avanzati modelli teorici e le migliori pratiche attraverso cui le organizzazioni contemporanee sviluppano le relazioni con i loro stakeholder (cioè i loro "portatori d'interesse” quali: dipendenti, azionisti, comunità locali, amministrazioni pubbliche, associazioni ambientaliste e dei consumatori, concorrenti,...).

Per gli studenti frequentanti, la bibliografia comprende i materiali discussi a lezione ed il seguente testo limitatamente alle parti che verranno indicate: Emanuele Invernizzi / Stefania Romenti (eds.), "Relazioni pubbliche e corporate communication: 2. la gestione dei servizi specializzati", McGraw-Hill, 2012.
Gli studenti non frequentanti saranno esaminati sul seguente testo (da studiare interamente): Emanuele Invernizzi / Stefania Romenti (eds.), "Relazioni pubbliche e corporate communication: 2. la gestione dei servizi specializzati", McGraw-Hill, 2012.