Il corso si propone di fornire allo studente la conoscenza dei principali strumenti e metodi di studio relativi alla filologia moderna e contemporanea, nonché di presentare con esempi specifici le diverse tipologie di edizione del testo, anche, e soprattutto, in funzione del commento.

Il corso prevede un'introduzione sulle principali questioni poste dalla critica genetica a partire dalla fine dell'Ottocento, con particolare riguardo all'opera di Giovanni Pascoli.

Particolare attenzione sarà dedicata al rapporto tra testo e macrotesto e alla funzione delle varianti ai fini dell'interpretazione.

Si rifletterà in particolare sui rapporti tra filologia e critica.