Programma del corso seminariale di Archeologia greca c.p. 2020/2021

Prof. M.E. Gorrini

Al di sotto dei 3 studenti il corso si svolgerà in forma seminariale, con un incontro a settimana per discutere dei testi assegnati.

 

Programma

 

Figura, maschera e ritratto in Grecia

La maschera è un confine, una soglia tra il sé e l’altro. Indossandola si attua una sospensione della realtà oggettiva per aprire una porta su una dimensione immensurabile, di cui la figura dell’attore e l’arte del teatro hanno espresso nei secoli la potenza.  Quale verità si nasconde dietro la maschera, vivente o soprannaturale che sia? Dietro la maschera ci sono il doppio, l’altro, ossia l’eidolon. A volte è chiamato fantasma, ed è creato da un dio con l’effigie di un mortale.  Gli eroi nell’Ade talora tentano di abbracciare un caro scomparso, ritrovandosi a stringere il nulla.  L’eidolon è l’Io profondo di ciascuno di noi, l’anima che vaga fuori dal corpo oltre la morte e lo governa in vita. Il corso parte dall'esame del  desiderio di eternità degli antichi greci e rilegge i loro percorsi attraverso alcuni miti celebri, a dimostrare quanto profondo sia il solco che hanno lasciato nella nostra coscienza: la Gorgone, maschera pura, che dietro di sé nasconde il nulla,  Artemide, la “signora del mondo selvaggio”,  che vigila sul confine tra i due mondi, terreno e non, ma anche selvatico e civilizzato; Dioniso,  il dio mascherato che ad alcuni porta la gioia, ad altri la distruzione. 

Inoltre: c'è un rapporto tra maschera e ritratto? Come definire il ritratto in Grecia?

 

Obiettivi
Coerentemente con gli obiettivi formativi del CdS in cui è inserito, il Corso si propone di fornire, nell'ambito dell'archeologia classica, conoscenze e capacità di comprensione che completano e/o rafforzano quelle acquisite nel primo ciclo di studi, e di mettere lo studente in grado di affrontare temi originali anche in un contesto di ricerca, formulando giudizi in forma più complessa e articolata, comunicando le conoscenze e i processi che hanno condotto alla loro acquisizione, e studiando gli argomenti in modo autonomo.

 

Valutazione

- Prova orale

 

Descrizione valutazione
L'esame consisterà in una discussione sui temi affrontati durante il corso

 

Testi

J.-P. Vernant, Figure, idoli, maschere, Il Saggiatore 2018

L. Giuliani, Il ritratto, in S. Settis, I Greci. Storia Cultura Arte Società, 2. Una storia greca, II. Definizione, a cura di Salvatore Settis, Einaudi, Torino 1997.

P. Zanker, La maschera di Socrate, Torino 1995.

A.M. Riccomini, Il ritratto, Roma 2015 (solo pp. 1-83).

 

N.B.

Le lezioni della Prof. In presenza riguarderanno

1)      Il ritratto greco. Una introduzione

2)      Gli iconici duces

3)      Il ritratto di Socrate e quello di Platone

4)      Il ritratto di Alessandro

5)      Ritratti tolemaici

6)      Ritratti di genere

 

La Prof. Gorrini effettuerà, nel corso del I trimestre, i seguenti viaggi di istruzione

 Venerdì 2 ottobre Milano romana (Museo archeologico, Anfiteatro, San Lorenzo e Sant’Ambrogio)

Venerdì 9 ottobre Albenga e la via Julia Augusta (in giornata, trekking archeologico)

Venerdì 16 ottobre: Vercelli romana (MAV e Museo Leone)