Il corso prende in considerazione la storia dell'arte italiana degli ultimi decenni del Novecento. In particolare verranno trattati i seguenti movimenti artistici e personalità centrali nello svolgimento delle poetiche delle neo-avanguardie: Lucio Fontana anni Sessanta e la sua eredità; Piero Manzoni e il network internazionale;  Arte cinetica e programmata; Milano e Roma, la scuola di Piazza del Popolo; Nuove figurazioni nell'eredità di Bacon; Il caso del Pop "italiano"; Arte processuale, la nascita dell'Arte Povera; arte e città: Amalfi; Campo Urbano a Como;  Il festival del Nouveau Rèalisme a Milano; operazione Arcevia;  arte e antropologia: Claudio Costa e il cinema sperimentale di Antonio Paradiso.